Anonymous hacked Regione Puglia per #NoTriv

In queste ore Anonymous è intervenuto sul sito istituzionale della Regione Puglia. Ed ecco che l’opposizione alla pratica delle trivelle continua, si allarga, entra nelle maglie di ognuno di noi. In quella rete sempre più larga. Non vogliamo il Paese delle trivelle. L’Italia avrebbe tutte le peculiarità e risorse per dimostrare al mondo quando un modello di sviluppo alternativo a quello attuale sia necessario e possibile. … Continua a leggere Anonymous hacked Regione Puglia per #NoTriv

Vota:

Ponte sullo stretto: collegare Firenze ad Arcore

Habemus Papam ‪Renzi‬: il Ponte sullo Stretto diventerà realtà, parola di Matteo Renzi (risposta rilasciata a domanda diretta in un’intervista da Bruno Vespa nel suo nuovo libro, Donne d’Italia) (2). “Prima di discuterne sistemiamo l’acqua di Messina, i depuratori e le bonifiche”, ha però spiegato il premier. “Poi faremo anche il ponte, portando l’alta velocità finalmente anche in Sicilia e investendo su Reggio Calabria, che … Continua a leggere Ponte sullo stretto: collegare Firenze ad Arcore

Vota:

L’Italia con #ilsegnopiù. Lo Stato cede in Calabria

La Calabria è stata devastata nelle ultime ore. La parte dell’Italia con #ilsegnopiù (come direbbe l’imbonitore) Anni a discutere sulla prevenzione contro il dissesto idrogeologico, costretti ad ascoltare la classe dirigente che continua con il mantra che a “sud non si puo’ investire perchè ci sono le rocce” (cit. Graziano Delrio) per poi “ripensare” all’opportunità di costruire il ponte (1). Anni dove si assiste al … Continua a leggere L’Italia con #ilsegnopiù. Lo Stato cede in Calabria

Vota:

Dice Netanyahu: “Secondo l’OMS sono sostanze cancerogene le carni lavorate e i palestinesi”

L’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (IARC) di Lione, massima autorità in materia di studio degli agenti cancerogeni che fa parte dell’Organizzazione mondiale della Sanità (OMS), ha inserito le carni rosse e lavorate fra le sostanze che possono causare il cancro negli uomini. (cit. Corriere della sera) Voglio credere nella agricoltura biologica. Esisteva un vecchio conflitto tra l’agricoltura chimico-industriale e quella biologica. Ora ne … Continua a leggere Dice Netanyahu: “Secondo l’OMS sono sostanze cancerogene le carni lavorate e i palestinesi”

Vota:

Pronti con l’elmetto in difesa della Puglia. #NoTap

Sblocca Italia. Primo atto. Si fa. A Melendugno. Il governo ha deciso ieri. Contro la volontà dei comuni, dei cittadini, del Ministero dei Beni Culturali. E senza l’intesa della Regione. Chisseneimporta che è assurdo far sbucare il tubo del gasdotto su una delle coste più belle della Puglia. Chisseneimporta che c’erano molti altri posti alternativi, meno pregiati, a volerli individuare davvero. Chisseneimporta che nel Salento … Continua a leggere Pronti con l’elmetto in difesa della Puglia. #NoTap

Vota:

#TAP in Puglia. Avviato il processo partecipativo

#TAP. Un gasdotto non è semplicemente un tubo, una strada non è semplicemente un nastro d’asfalto, come afferma Guglielmo Minervini. La realizzazione delle opere pubbliche e delle infrastrutture nel territorio della Puglia non è più considerata, come in passato, un’azione neutra. Le infrastrutture sono un architrave portante della visione di sviluppo delle comunità pugliesi. Si “deve” sconfiggere l’idea che si è stretti nella tenaglia tra opere … Continua a leggere #TAP in Puglia. Avviato il processo partecipativo

Vota:

Bolivia: autorizzati i lavoratori a occupare aziende chiuse e abbandonate

Ieri Marijuana di Stato in Uruguay. Adesso questo. Il 7 ottobre, il Presidente Evo Morales ha emesso un decreto governativo che permette ai lavoratori di stabilire “imprese sociali” in aziende che sono in bancarotta, che stanno per chiudere o che sono chiuse o abbandonate senza giustificazione. Queste aziende, nonostante siano private, saranno gestite dai lavoratori e abilitate avere per assistenza governativa. Morales ha emesso il … Continua a leggere Bolivia: autorizzati i lavoratori a occupare aziende chiuse e abbandonate

Vota:

Una controproposta alla Camusso: Nessun F35 e investire sulla economia sostenibile

Il filo rosso di una cultura politica che unisce la difesa delle produzioni dell’ilva (a prescindere), la produzione e l’acquisto degli f35. E mentre la sinistra stava cercando di compattarsi sul fronte del “no” agli aerei da guerra (lo scrivevo qui) arriva la bordata della leader della Cgil: F35 e missioni di pace sono importanti per l’economia reale. Si chieda all’Ue di finanziarle e si utilizzino … Continua a leggere Una controproposta alla Camusso: Nessun F35 e investire sulla economia sostenibile

Vota:

ILVA: nessun problema di terzietà con la nomina di Bondi

Nessun problema di terzietà. La nomina di Bondi, già amministratore dell’Ilva per conto della famiglia Riva (qui la notizia), a commissario straordinario è come aver designato “arbitro il centravanti della squadra avversaria”. O come nei film  film western, dove arriva il castigamatti, e il vecchio che fabbrica le bare si frega le mani. Solo che Bondi fa tutte e due le parti. Insomma, si sono … Continua a leggere ILVA: nessun problema di terzietà con la nomina di Bondi

Vota:

Parte a Ny il maggiore programma di bike sharing d’America. L’economia ringrazia

Il sindaco di New York Michael Bloomberg ha fatto le cose in grande nella sua crociata per il benessere dei cittadini. Prima ha condotto una personale battaglia per bandire le bibite exta large, poi ha voluto che la città fosse dotata di centinaia di chilometri di piste ciclabili. La sua ultima iniziativa va nello stesso senso: parte oggi Citi Bike, il maggiore programma di bike sharing … Continua a leggere Parte a Ny il maggiore programma di bike sharing d’America. L’economia ringrazia

Vota:

Nitto Palma ci riprova con il condono edilizio. Spero in un sussulto di giustizia da parte del PD

Ci risiamo: i sostenitori della necessità di un condono edilizio in Campania tornano all’attacco con un Ddl depositato in Senato dal neo presidente della commissione Giustizia del Senato, Nitto Palma per la riapertura dei termini dell’ultima sanatoria per gli abusi edilizi in Campania. Ennesimo tentativo. Ci aveva già provato ripetutamente nella scorsa legislatura, per fortuna senza successo. Come suo solito Nitto Palma usa per giustificare … Continua a leggere Nitto Palma ci riprova con il condono edilizio. Spero in un sussulto di giustizia da parte del PD

Vota:

E il Ministro Zanonato scopre la sua natura nucleare

Sotto una cattiva stella. Nucleare, Zanonato: “Sì in Italia se siti adatti” Ecodem: “Non è prospettiva da riaprire” Stupito dalle affermazioni del ministro Flavio Zanonato. Il nucleare è definitivamente uscito di scena e non può essere, in alcun modo, una prospettiva da riaprire. Non solo per ragioni ambientali e per i problemi irrisolti legati alla sicurezza, ma anche per i costi insostenibili del nucleare e … Continua a leggere E il Ministro Zanonato scopre la sua natura nucleare

Vota:

Un esperimento di sensibilizzazione verso nuove forme di agire sullo spazio pubblico delle nostre città

“Qui appunto appare l’identità della macchina sociale con la macchina desiderante: essa non ha come limite l’usura, ma il colpo a vuoto; non funziona che stridendo, guastandosi, scoppiando a piccole esplosioni – i disfunzionamenti fanno parte del suo stesso funzionamento” Macchine desideranti di G. Deleuze, F. Guattari. Diaria è un esperimento di sensibilizzazione verso nuove forme di agire sullo spazio pubblico delle nostre città. La superficie … Continua a leggere Un esperimento di sensibilizzazione verso nuove forme di agire sullo spazio pubblico delle nostre città

Vota:

L’Energia e gli Itali(e)ni: storia di un’energia non troppo pulita

Negli ultimi anni sulle colline della Sicilia occidentale la pale eoliche sono spuntate come funghi e le aziende che si occupano di energie alternative sono cresciute, sostenute anche da finanziamenti pubblici. La polizia antimafia da tempo sospettava che la mafia avrebbe approfittato del boom dell’eolico, ma le supposizioni sono state confermate da un’inchiesta che nei giorni scorsi ha portato al sequestro di beni per un … Continua a leggere L’Energia e gli Itali(e)ni: storia di un’energia non troppo pulita

Vota:

Ilva: una lotta di potere che non mette al centro il valore della vita

La Corte ha dato ragione alla legge “salva Ilva”, torto ai magistrati di Taranto. E ora? Qualunque verdetto fosse arrivato, la domanda sarebbe stata la stessa. Da una parte c’era una città (divisa anche lei, certo), dall’altra una legge voluta da governo, partiti e sindacati, controfirmata dal presidente della repubblica, caldeggiata vastamente in nome delle ragioni superiori dell’economia. Si penserà a una vittoria del buon … Continua a leggere Ilva: una lotta di potere che non mette al centro il valore della vita

Vota:

Una Critical Mass per la Politica: “pedalare” insieme per (ri)trovarsi uniti

Critical Mass è un fantastico esempio di azione collettiva, travalica i consueti schemi che pongono all’origine dei movimenti sociali “grandi uomini” o “brillanti ingegni”. Spesso un gruppetto di persone cominciava a “pedalare” insieme e questo attirava altri a unirsi, poi aumentavano costantemente di numero fino a diventare un elemento di peso nel panorama politico e sociale della città. La facilità con cui si è diffusa … Continua a leggere Una Critical Mass per la Politica: “pedalare” insieme per (ri)trovarsi uniti

Vota: