A Roma gira “roba buona”

A Roma gira “roba buona”.
Dopo le continue notizie che si susseguono (che appaiono più teatrini che gesti di responsabilità), ho pensato ai romani e ai tanti che stanno “subendo” questa vicenda.

Penso a quelli che “sudano” ogni giorno, combattono la crisi, non hanno il tempo per pensare alla loro vita quotidiana, quella extra-lavorativa.

A quelli che non “sono sul pezzo” e alla fine della giornata, fanno il classico riassunto o la fatidica domanda: che è successo oggi nel mondo?

Taaac, guarda i vari tg, naviga sul web.

Ieri, in questi giorni, avrà visto una puntata di Beautiful Marino (1), leggerà del ritiro delle dimissioni (e si chiederà: “ma non le aveva date due settimane fa?”), cercherà di capire con il regista (chiamato ragione e responsabilità), che pezzo si è perso.
Mosso da un sussulto di chiarezza andrà sulle fonti dirette del PD: quello che lo aveva sostenuto nel 2013 e ora #cambiaverso (2).
Mosso da un sussulto di chiarezza (l’ennesima perchè “non ci sta capendo una beata fava”), leggerà i vari contraddittori.
Mosso da un sussulto di chiarezza vedrà che le parti (forse) potrebbero ripensarci, trattare, trovare un accordo, che hanno provato a farlo fino a poche ore fa bla, bla, bla (questa vicenda mi ricorda quello che è accaduto nella sorridente vecchia Molfetta 4).
Mosso da un sussulto di chiarezza (e che palle) non saprà se si vota ora, domani, dopo domani (forse).

E si chiederà: “ma c’è ancora la possibilità di votare in Italia?

Vedrà, alla fine, tanta confusione.

Non capirà alla fine e si chiederà (l’ennesima domanda):

Perchè il PD che vota la sfiducia a Marino (che è del PD) lo fa assieme a Fratelli d’Italia, M5S, SEL, etc,? Saranno mica cambiati gli equilibri di coalizione e io mi ritrovo indirettamente a votare con i fascisti?

Esclamerà: ” non ci sto capendo un …..”.

Nel frattempo, la moglie urla e richiama il marito: “la cena è pronta!”.

Cosa rimane? Un italiano parzialmente informato e tanto (ma tanto) confuso. Archivierà questa puntata di Beautiful e passerà alle prossime (sperando che vi sia più chiarezza).

Ops. Quella che gli capita sotto gli occhi sarà quella dell’arresto del presidente di Rete Ferroviaria Italiana (società statale) per tangenti (3), assieme ai vari ingegneri ed ex dirigenti della Guardia Forestale, etc. Insomma: tangenti.

Stufo, sconfortato, chiederà alla moglie: “ma possibile che ogni giorno succedono queste cose? Perchè non accade mai nulla di diverso”?
Mai una notizia su misure positive e utili al paese (tipo il reddito di cittadinanza) per ridurre la povertà, la disoccupazione, l’ambiente, etc.
Sintesi: non tutti hanno un approccio critico verso la politica o verso le cose che accadono (da valutare il perchè), non tutti hanno lo stomaco forte e anche se nauseati si chiedono cosa stia accadendo attorno a sè.
Non si può chiedere ai tanti sfiduciati di credere in quello che si sente, alle varie promesse, ai vari giochini. Credere ancora, intendo.

Non tutti passano tempo sui social.
Non tutti credono in questi continui camaleonti del potere.

Finita la cena, l’informato dirà: “cara moglie, sai che c’è di nuovo? Alle prossime non voto”.
Conclusione. Il partito dell’astensione e il movimento stellato (M5S) ringraziano. Ora continuate pure a giocare alla playstation: ricordatevi di chiamare Renzi e Orfini (5).

Collegamenti esterni: 

(1) L’avversario di Marino è lui medesimo. Il contributo del blog In fondo a Sinistra

(2) Questione Marino: la bellezza di essere obiettivi e riflessivi. Il contributo del blog In fondo a Sinistra

(3) Tangenti: arrestato il presidente di Rete Ferrovia Italiana (Repubblica, 29 Ottobre 2015)

(4) Sorridi alla vecchia Molfetta: cronaca di rimpasti. Il contributo del blog In fondo a Sinistra

(5) Mi si nota di più se resto e me ne sto in disparte, o se mi dimetto?  Il contributo del blog In fondo a Sinistra per Gli Stati Generali

Annunci

Un pensiero su “A Roma gira “roba buona”

  1. “…Il partito dell’astensione e il movimento stellato (M5S) ringraziano….”

    L’astensione italiana non ha mai premiato né i cittadini né i nuovi ingressi in politica. E’ sempre stata un’arma efficacissima nel mantenimento dello status quo.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...