La camicia bianca (da lavare) dei leader socialisti

Quando il sorriso e la narrazione mediatica si trasforma in amara realtà.
1db00812461d6f137d1435c27fa6b6ff-1434-U103028931717440fC-U10302895142078QDG-572x365@LaStampa-NAZIONALE

Da sinistra (solo per ordine):

Achim Post, al momento l’unico con colpito dalla politica della narrazione;

Diederik Samsom, leader dei Social Democratici locali, il cui partito al governo con il centrodestra è crollato quasi 10% alle provinciali della scorsa primavera;

Manuel Valls, primo Ministro francese che ha appena “guidato” il Partito Socialista Francese all’ultima sconfitta alle amministrative e ha incitato sino all’ultimo di votare l’Ump di Nicolas Sarkozy al ballottaggio (anche qui larghe intese) contro Le Pen;

✓ ultimo (dopo il nostro/vostro Matteo Renzi), Pedro Sánchez Pérez-Castejón, quello che ha appena portato il Partito Socialista Spagnolo al suo minimo da quando è caduto il franchismo.

Come dire: l’immaginazione è l’unica arma nella “guerra” contro la realtà. Accade che ci si risveglia e i risultati sono questi.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...