#Ungheria: non chiamatela Europa

11036894_1174393245909300_944908714521991036_nQuella che sfoga i manganelli contro i profughi siriani (la foto è di ieri dopo scontri al confine con la Serbia tra migranti siriani e polizia), quella che con insipienza e mancanza di lungimiranza e totale impreparazione non riesce a “fronteggiare” un collasso che nessuno aveva previsto.

Nessuno aveva detto loro che, per esempio, il libero flusso dei capitali, deciso trent’anni fa dai governi già al servizio della finanza, avrebbe comportato, alla lunga, questo “disastro” di vite umane.

Alla lunga, perché il denaro viaggia alla velocità della luce, ma gli uomini sono poi costretti a inseguirlo, con la loro carne, il loro sangue, la loro vita.
Ci mettono solo un po’ più di tempo. Ecco, quel tempo è arrivato. Ecco l’Europa che affoga nella propria ipocrisia, quella che sta cambiando il volto stesso dell’Europa, frantumando le sue illusioni e la sua prosopopea (come scrivevo qui, cliccate).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...