L’ambizione striscia o vola

L’ambizione striscia o vola.
(Edmund Burke)

Sule dimissioni di Paola Natalicchio, sull’azione del PD Molfetta, sul quadro generale in Italia: per me non esistono buoni e cattivi. Esiste una sostanziale linea di fondo.

Quello che sta accadendo in queste ore è un paradosso per nulla paradossale, una contraddizione più che lineare, un assurdità niente affatto incomprensibile. Perché quanto succede di stravagante sul piano politico trova la sua spiegazione non appena ci si sforza di guardare le cose dal punto di vista dei cambiamenti di sistema.

Il mutamento dell’idea di cittadinanza e la fine del ruolo di mediazione esclusiva dei partiti è una metamorfosi culturale profonda ma che non procede per cesure e linee dirette. Due mondi si sovrappongono, si intersecano e slittano l’uno sull’altro. Si amplia lo iato tra chi cerca di surfare sull’onda della disintermediazione e chi invece vorrebbe piegare la rivoluzione culturale in atto alle forme tradizionali dell’agire politico.

La contrapposizione conservatori/innovato, è quindi una semplificazione. Perché se è vero che la politica è leggere la realtà hic et nunc, trovare soluzioni ai problemi e individuare prospettive di bene comune, allora entrambe le narrazioni stanno raccontando un Paese che esiste e nel quale convivono istanze, aspettative e percezioni non solo diverse ma ormai apertamente contraddittorie.

In assenza di compromesso, il risultato tende ad essere un nuovo blocco di sistema.

Per poi lamentarsi – naturalmente – di una società che nella politica non si riconosce più.

Annunci

2 pensieri su “L’ambizione striscia o vola

  1. E’ una riflessione che condivido. Anzi, spesso i mondi che si intersecano e che slittano tra di loro, tirando verso una o l’altra soluzione, meglio, “visione della soluzione”, spesso sono molteplici. Del resto l’arte della Politica (consentitemi la P maiuscola, di questo si sta discutendo) è necessariamente permeata della ricerca di compromessi reali, sostenibili ed accettabili. L’assenza del compromesso porta comunque ad un blocco, da qualunque parte lo si voglia guardare. E non va bene.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...