La grande facilità a Molfetta. Dal centro-destra al centro-sinistra con Emiliano

995616_10204847156451779_1136835216873616026_nL’idea di avere accanto come “compagni” di viaggio Ninni CamporealeSaverio Tammacco, Antonello Pisani, Pietro Mastropasqua, Mariano Caputo e tanti altri mi imbarazza (come scrivevo qui, cliccate).
Così come mi imbarazza il silenzio di Michele Emiliano in merito a questo trasformismo (da ammirare la facilità di spostamento dal centro-destra al centro-sinistra), il silenzio del PD Molfetta.

Non penso che Michele Emiliano abbia difficoltà a vincere. Allarma altro piuttosto: questa escalation. Quello che sta accadendo in queste ore (o giorni) non è una questione di forma, di sigle e di simboli, non è un fatto estetico. E’ una densa questione di sostanza.
Perché la politica si alimenta di idee e persone. La politica si fonda sulle differenze. Si può vincere lo stesso senza imbarcare tutti. Perché conta anche governare bene non solo vincere. Insomma, il contrario di quanto sta accadendo.

Non vorrei che questa grande barca, a furia di riempirla, affondi

Annunci

Un pensiero su “La grande facilità a Molfetta. Dal centro-destra al centro-sinistra con Emiliano

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...