La penso come Boeri

Non so se ci sono gli estremi per pensare a una Tangentopoli 2.0 (dopo gli arresti, cliccate qui). Le lobby economiche («compresa la Lega delle Cooperative») e la rete di potere di Formigoni e dei suoi uomini di Infrastrutture Lombarde.

Rispetto a Mani Pulite ci sono delle differenze evidenti. Un tempo i soldi arrivando dalle grandi imprese andavano ai partiti. Oggi circolano solo risorse pubbliche che non vanno direttamente ai partiti ma ad alcuni centri di potere in collegamento coi partiti. Mi sembra, semmai, che questa vicenda assomigli di più alle inchieste che hanno interessato vicende come il G8. Su Expo si sono create le condizioni ideali perché questo meccanismo di corruzione si mettesse in moto.

L’elemento degenerativo è nato subito, con la scelta di organizzare l’evento su un’area privata. Nel nostro caso i terreni di Rho-Pero. Non era mai successo prima. E le alternative c’erano, eccome se c’erano. Penso per esempio all’Ortomercato o ad altri terreni pubblici della città. Poi la decisione di attribuire a quell’area un enorme carico volumetrico, pari a diciotto grattacieli Pirelli, che nessuno mai realizzerà e soprattutto acquisterà. E infine la scelta di comprare dai privati. Il prezzo versato dal pubblico per i terreni è stato di 16 volte superiore al valore di quelle aree agricole. Un clamoroso regalo. Il rischio adesso è che quel sito resti senza futuro e sulle spalle del pubblico.

Cosa accadrà? Di sicuro il progetto disegnato da Masterplan ne viene fuori snaturato. Di quel progetto rimane molto poco, purtroppo. 

Ma sono ottimista. A patto che si ridimensioni il progetto e che si pensi al dopo 2015. Expo non può lasciare dietro di sé una distesa di rovine. L’idea valida resta quella di un grande parco agroalimentare. Ricerca, cultura, turismo e intrattenimento. Milano è una città di potenzialità enormi.

Si vedrà.

Fonte: Corriere della Sera

 

Annunci

2 pensieri su “La penso come Boeri

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...