Grande Pier. Primo laureato autistico uscito dalla prigione di cristallo

Grande Pier.

Ce l’ha fatta.
Si chiama Pier ed è autistico. Ma è stato il primo a dimostrare che da quella gabbia di silenzio muto si può uscire. E ci si può rimettere in dialogo e in relazione col mondo.
Pier si è laureato. Il primo a farlo.
Dice il papà che durante la laurea le guance arrossate erano la prova che l’emozione era in tempesta anche dentro di lui.
Ora lavora come assistente in una scuola elementare.
Una storia per ricordare che diversità non è sinonimo di diseguaglianza. Ma di ricchezza. (Guglielmo Minervini, Assessore Politiche giovanili, Trasparenza e Legalità , Regione Puglia)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...