Le lacrime della soccorritrice sono le nostre

Qui il video, straziante, toccante. Umano

Credo che l’Aula debba fermarsi e abbia il dovere di dire basta. Non possiamo più commuoverci all’unanimità, né applaudire entusiasti alle parole di Papa Francesco, che va a Lampedusa a chiedere la fine della globalizzazione dell’indifferenza. No. Dobbiamo chiedere che il governo venga in Aula a riferire. Dobbiamo dire basta alla Bossifini e alle leggi vergogna che sono la fucina delle morti che si accumulano nel nostro mare. E’ ora che alle parole seguano i fatti, è arrivato il momento che cambino le leggi sull’immigrazione, altrimenti è inutile ogni retorica di commozione collettiva” Nicola Fratoianni

Sindaco Lampedusa: Enrico Letta venga a contare i morti con me. Quanti ancora? 
Ciao fratello del mare. Ti chiedo scusa

STRUGGLE FOR A NORMAL LIFE - SOMALI REFUGEES IN ITALY

Annunci

Un pensiero su “Le lacrime della soccorritrice sono le nostre

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...