Il CDM di ieri e lo scenario futuro

Al Consiglio dei ministri di ieri pare sia andata in scena la moltiplicazione dei pani e dei pesci.

Non si pagherà l’Imu, verranno salvati alcune migliaia di esodati, sono stati trovati soldi per la cassaintegrazione in deroga. Come non si sa. O quantomeno non è chiaro a me, visto che da qualche parte i soldi andranno pur presi.
Probabilmente la patata bollente verrà scaricata sui comuni. Vedremo.

Intanto gli effetti del miracolo si ripercuotono già sull’affaire Berlusconi. Ricordate che i berluscones tuonavano fino a poco fa che la Giunta delle Elezioni non poteva essere un plotone di esecuzione, che la valutazione doveva essere politica e non una semplice presa d’atto della sentenza della Cassazione?
Ora la musica è cambiata.

Si cerca di dimostrare che la Giunta è un organo paragiudiziale. In questo modo sarebbe possibile un ricorso alla Corte Costituzionale. Violante dixit. Così il cane viene menato per l’aia e il Berlusca guadagna tempo.
I titoli Mediaset riprendono fiato.

La guerra alla Siria si avvicina: mica vorrete aprire una crisi di governo in queste condizioni? Semplice, no?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...