Il palco e l’uomo abusivo

ROMA 06/08/2013 MANIFESTAZIONE DEL POPOLO DELLA LIBERTA A FAVORE DI SILVIO BERLUSCONI DOPO LA SENTENZA DELLA CASSAZIONE PER I DIRITTI MEDIASETLe immagini dell’altro giorno. Una piazza semivuota, abusiva e poco appassionata. Il leader acciaccato al centro di una fotografia da fine dell’impero. Ma con tante, troppe parole che pesano.

Berlusconi vuole fare il martire, inveisce e offende la magistratura lasciando intendere che è il popolo e non la legge a decidere, usa parole contro la sinistra che lo vuole cacciare per via giudiziaria. La stessa sinistra con cui governa.

Che non trova mai le parole, che si fa sempre mettere in un angolo e dettare l’agenda da Berlusconi. Lui decide quando alzare e abbassare i toni, quando e come far cadere il governo.

Forse vi siete abituati a tutto, ma le parole di oggi sono gravissime. Perché un leader politico ha praticamente denunciato un regime, dove magistratura e politica hanno agito in modo delinquenziale per farlo fuori.

Non solo non si può governare con lui, non solo il Presidente della Repubblica dovrebbe pronunciarsi con forza, ma si dovrebbe avere il coraggio di chiamare tutte le forze democratiche a difendere la Costituzione e candidarsi per sbattere fuori dalla storia una volta per tutte scenette da ventennio come quella di oggi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...