Le pale degli elicotteri F35 di Boccia

Ieri le pale degli elicotteri F35 giravano parecchio. Molto all’onorevole Boccia (lo scrivevo qui)

Basta volare basso. Libriamoci nello spazio, là dove ronzano le pale dell’onorevole Francesco Boccia, consigliere fidato del primo ministro in carica e presidente della commissione Bilancio. Dialogando su Twitter con una collega di partito che gli imputava simpatie guerrafondaie per gli F35, l’enfant prodige del Pd si è lasciato scappare un segreto di Stato:

«Non si tratta di fare la guerra, con gli elicotteri si spengono incendi, trasportano malati, salvano vite umane».

La rivelazione di Boccia ha gettato il Pentagono nel panico.

f35

Prima del suo tweet, i generali erano riusciti a tenere nascosta la vera natura dei costosissimi aviogetti. Ma ora, grazie alla «talpa» democratica, sappiamo come stanno effettivamente le cose. Gli F35 non sono cacciabombardieri. Sono elicotteri a forma di cacciabombardiere. Spengono incendi senza neanche gettare l’acqua, solo con lo spostamento d’aria. E trasportano i malati talmente in fretta da stenderli in sala operatoria prima che il chirurgo abbia fatto in tempo a mettersi i guanti e la mascherina.

Dal suo “contributo” segue poi un bombardamento di tweet sull’hashtag#ChiediloaBoccia: “Se gli #F35 trasportano malati, i carriarmati possono sostituire le ambulanze.Così siamo sicuri che le macchine si spostano #ChiediloaBoccia”, ha detto Valeria; “Devo prenotare un low cost per le vacanze. Ci sono posti a settembre? #f35 #ChiediloaBoccia”, ha ironizzato Francesco. E poi anche: “In tempi di crisi dobbiamo fare sinergia. Per andare da Torino a Lione in 10 minuti useremo gli #F35”.

Boccia è dovuto correre ai ripari prima con un “tweet riparatorio” e poi, approfittando del maggior spazio, con un post sulla sua pagina Facebook:

“Conosco benissimo la differenza tra elicotteri e F35 – si è difeso – così come tutti i programmi dell’aerospazio italiani. Il mio era un modo inevitabilmente sintetico per esemplificare che la ratio contemplata dagli accordi internazionali è la stessa. Chi ha, volutamente, messo in relazione le due cose, decontestualizzando l’esempio fatto sugli elicotteri, o era in malafede o sta cercando di strumentalizzare il dibattito”.

1010495_10151980824768835_1772566708_n

Ma non si placano sfottò e critiche che continuano ad animare le discussioni su Twitter e Facebook.

Conclusioni. Affermare che prima delle armi vengono le persone e il lavoro dovrebbe essere naturale, una cosa, diciamo, da larghe, larghissime intese. Così non è. Allora, lo ribadisca il PD in Parlamento. Quattordici miliardi di euro per far ripartire il paese piuttosto che la macchina della guerra. Il cambiamento è anche questo. Semplice semplice.

Dico ancora: spendere 14 miliardi di euro per comprare (e oltre 50 miliardi per l’intera vita del programma) un aereo con funzioni d’attacco, capace di trasportare ordigni nucleari, mentre non si trovano risorse per il lavoro, la scuola, la salute e la giustizia sociale è una scelta incomprensibile. E non lo dico per demagogia o altro. Ci sono tantissimi disoccupati, forze giovani al palo, settori di quel tessuto sociale ormai abbandonati a se stessi. 
Non lo so cosa accadrà, ma spero che ci sia uno stop a quel programma degli F35, oltre che ridurre le spese militari a favore del lavoro, dei giovani, del welfare e delle misure contro l’impoverimento dell’Italia e degli italiani. E lo dico per te, per me e per tanti altri. Qui non è una questione o una battaglia di X firmatari parlamentari: è una questione di buon senso.

Annunci

Un pensiero su “Le pale degli elicotteri F35 di Boccia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...