Berlusconi blinda le larghe intese

enrico-letta-berlusconi

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il decreto appena varato dal governo sull’economia è un buon inizio e bisogna continuare su questa strada. Silvio Berlusconi è molto soddisfatto delle decisioni maturate al consiglio dei ministri, ne rivendica in gran parte la paternità e le indica come il frutto positivo della storica collaborazione fra la destra e la sinistra. Una collaborazione, che secondo il Cavaliere, deve continuare.

Un giudizio positivo che però non è condiviso da Maroni. Il governatore della Lombardia vede nei provvedimenti “tanto fumo e poco arrosto”. Maroni, inoltre,  annuncia che non ci sarà un anticipo del congresso federale della Lega. Sono il segretario, dice, resto segretario fino a fine mandato e la data del congresso la deciderò io. Infine il  leader leghista manda un messaggio a Bossi annuncia: “Non saranno più tollerate azioni in contrasto col Movimento e lo statuto perché queste cose ci danneggiano”.

E a proposito di scontro nei partiti prosegue il confronto interno dei grillini in attesa che domani i gruppi parlamentari decidano sull’espulsione della senatrice Adele Gambaro. I grillini e una possibile alleanza con una parte del movimento sono anche al centro del dibattito interno del Pd che domani inizia il percorso congressuale con la riunione della commissione che stabilirà le regole.

Intanto (lo dicevo poco fa sulla mia pagia facebook qui), in queste ore ci sono in giro dichiarazioni (e non solo) comiche: l’eventualità di un “governo del cambiamento”, formula piena più volte usata dal più grande “centro” di consensi del centrocentrocentrosinistra, Pierluigi Bersani.

L’idea sarebbe quella di dire a Berlusconi: “Guarda Silvio Berlusconi che, se fai cadere nessuno (Enrico Letta , NdA), noi non andiamo al voto ma facciamo il governo coi dissidenti Movimento Cinque Stelle“. E il bello è che alcuni dei politologi ci sta credendo seriamente a questa eventualità (vedi quanto scritto sopra).

Rido, ma ho anche lacrime pronte a venire giù.  Tutto questo è fuori da qualsiasi logica:

  • Il Pd non ha mai voluto fare un governo con M5S. Ci speravano quei 2 o 3 solitari che stanno ancora nel Pd come foglia di fico, non certo la maggioranza del Pd, che pur di non dialogare con M5S di Beppe Grillo farebbe di tutto (persino stare nel Pd). 
  • La tesi è portata avanti (a parole) da chi ha sbagliato tutto (Bersani), da chi non conta nulla ( Guglielmo Epifani) e da chi un giorno dice una cosa e quello dopo il suo opposto ( Luigi Zanda).
  • Per fare una maggioranza, occorrerebbe una diaspora (al Senato; alla Camera non cambierebbe nulla) assai massiccia nel M5S. Che difficilmente avrà luogo.

L’Inciucio durerà e non poco, perché piace a tutti coloro che lo stanno facendo. Dirigenze incluse. 
Il Governo Letta non è un esecutivo d’emergenza: è un orgasmo lungamente nascosto, e alfine esibito. Non senza orgoglio (il loro).

Inoltre:

Lo scrive oggi Massimo Giannini:

Quando sottolinea che non ci sono risorse alternative per coprire il mancato aumento dell’Iva, Saccomanni ci sta rivelando che la politica non vuole tagliare. Per questo le parole del ministro suonano come un mesto de profundis per il governo delle Larghe Intese. Un governo “eccezionale” si spiega solo se ha la “volontà di potenza” per fare cose eccezionali.

Non una “forza nuova” (provo i brividi a scriverlo), quindi, ma la somma di due debolezze, debolezze che si elidono e quindi sono “a somma zero”.

Inutile aver varato la corazzata Potëmkin se poi si sparano soltanto bolle di sapone. Già.

Annunci

Un pensiero su “Berlusconi blinda le larghe intese

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...