Modifiche minime al Porcellum. Come il maiale: non si getta via niente

legge-porcellum

La maggioranza annuncia che il Porcellum sarà modificato entro l’estate prima che venga demolito dalla Corte costituzionale. Ma sulle modifiche da apportare alla legge elettorale l’accordo ancora non c’è. E’ ormai cosa nota che ci sono opinioni distinte, chi vuole piccoli interventi e chi più ampi come il ritorno al Mattarellum. E quindi magicamente si è introdotta questa “clausola di salvaguardia” al Porcellum.

L’annuncio è stato dato al termine di un vertice tra governo e maggioranza. L’accelerazione è stata determinata dalla recente bocciatura della corte di cassazione della legge varata nel 2005. La correzione dovrebbe avvenire entro l’estate in parallelo all’avvio del percorso costituzionale per le riforme.

A illustrare questa proposta, dall’alto della sua statura istituzionale è Renato Brunetta il quale ha affermato che c’è un accordo dentro la maggioranza per fare ” una riforma minimalista che ricostituzionalizzi il Porcellum e possa essere utilizzata se, Dio non voglia, si va alle elezioni in tempi brevi, mentre la riforma elettorale più organica avverrà dentro le riforme istituzionali“.

Fa eco Dario Franceschini il quale plaude alle conclusioni del vertice anche Dario Franceschini, che annuncia: “Al termine del percorso costituzionale sulle riforme , che prevede temi come la riduzione del numero dei parlamentari e il superamento del bicameralismo, ci sarà un referendum confermativo a prescindere dal quorum”.

Gaetano Quagliariello accenna a una bozza di iter: ”Il Parlamento sarà centrale nel percorso delle riforme”. Poi il ministro per le Riforme Costituzionali chiarisce che verrà istituito un “Comitato dei 40“,  composto dalle due Commissioni Affari Istituzionali di Camera e Senato, che giocherà un ruolo importante in un percorso che avrà “l’approvazione finale da parte delle assemblee congiunte” di Montecitorio e Palazzo Madama.

Conclusione. Legge elettorale, accordo di maggioranza : “Modifiche minime a Porcellum in estate”. Ancora una volta s’è dimostrato che il Porcellum è davvero come il maiale.

Si usa fino alla fine quasi tutto. E si butta via poco. Ottima strada Enrico Letta

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...