Riconversione e (r)esistenza creativa

La riconversione creativa di cui sono stati oggetto ampi spazi urbani e metropolitani negli ultimi anni, rappresenta uno stadio avanzato di quella che oggi potremmo definire l’era post-industriale, in cui si è passati dalla produzione di beni materiali alla produzione di beni immateriali. In questo determinato momento storico, infatti, è la conoscenza, il cosiddetto know-how, che mira a ridefinire complessivamente l’identità dei sistemi territoriali, fungendo da volano per … Continua a leggere Riconversione e (r)esistenza creativa

Vota:

Sostiene Pereira: responsabilità intellettuale e atto di volontà

“Stai bene a sentire, Pereira, disse Silva, tu credi ancora nell’opinione pubblica? L’opinione pubblica è un trucco che hanno inventato gli anglosassoni, gli inglesi e gli americani, sono loro che ci stanno smerdando, scusa la parola, con questa idea dell’opinione pubblica, noi non abbiamo mai avuto il loro sistema politico, non abbiamo le loro tradizioni, non sappiamo cosa sono le trade unions, noi siamo gente … Continua a leggere Sostiene Pereira: responsabilità intellettuale e atto di volontà

Vota:

Il Pd torna ad essere l’amalgama malriuscito

C’è stato un tempo in cui molti scommettevano sulla rottura del Pd, augurandosela o temendola, perchè ritenevano che l’amalgama non fosse riuscito e la coabitazione fra ex Ds e ex Margherita non sarebbe durata a lungo. Oggi è tutto cambiato. La geografia interna offre una moltiplicazione di correnti, vere sette pentacostali, in cui l’odio per chi sta fuori è pari alla supponenza e all’auto-promozione. Bersani ha costruito un … Continua a leggere Il Pd torna ad essere l’amalgama malriuscito

Vota:

Grazie alla Gelmini: il grande balzo all’indietro del perché l’istruzione è stata liquidata in Italia

Dieci miliardi di tagli al bilancio di scuola e università tra il 2008 e il 2012. Otto miliardi e cinquecento milioni di tagli alla scuola (il 10,4 per cento del budget complessivo) e 1,3 miliardi di euro all’università (su un totale di 7,4 miliardi nel 2007, 9,2%), per la precisione.Nella spending review presentata dal governo Monti si sono programmati altri tagli per 5,2% all’intero sistema … Continua a leggere Grazie alla Gelmini: il grande balzo all’indietro del perché l’istruzione è stata liquidata in Italia

Vota: