#dettoVanni Proposte per la Lombardia: “protagonisti per natura” per un futuro sostenibile

eco-fashion-moda-e-sostenibilita-intervista-a-mariangela-grillo

Promuovere progetti attraverso il riuso degli spazi urbani e volti a sostenere la creatività, sviluppare la cultura del merito, l’eccellenza e favorire la partecipazione attiva alla vita sociale, culturale ed economica della comunità.

Un progetto ad esempio “Protagonisti per Natura” che intenda promuovere comportamenti improntati alla difesa dell’ambiente e della biodiversità, oltreché stili di vita e modelli comportamentali eco-compatibili. Promuovere elementi che declinino in forme e linguaggi innovativi il tema del riuso. Una kermesse di arte, creatività, innovazione, ricerca, studio e approfondimento.

La Lombardia sostenibile, creativa dovrà creare un vero e proprio laboratorio creativo dove si darà la possibilità al fruitore di progettare e realizzare oggetti prodotti da materiale di riciclo. I laboratori saranno organizzati nella forma di happening grazie a cui cittadini e studenti potranno osservare, da vicino, il valore e il significato dalla raccolta differenziata e del riciclo.

Parallelamente al laboratorio ci sarà una mostra di oggetti d’arte “riciclata”, e il gruppo che intende promuovere i propri oggetti trasferirà le sue capacità artistiche ai fruitori dell’evento e mostrando agli utenti come creare oggetti partendo da materiali di scarto attraverso tecniche tradizionali e sperimentali di assemblaggio creativo. Un’altra area invece sarà dedicata alle aziende che operano nel settore e alla presentazione di sistemi che possono essere utili a migliorare i sistemi di raccolta.

L’obiettivo è quello di avviare una sperimentazione sul territorio dove, attraverso nuove forme di “happening”, promuovere progetti e prototipi realizzati dal gruppo di lavoro e contestualmente raggiungere, sensibilizzare e coinvolgere il maggior numero possibile di attori nella “Società del Riciclaggio”.

Per questo motivo i luoghi preferiti sono luoghi reali, locali di periferia, palazzi antichi, negozi vuoti, oltre alle strade e alle piazze, e non le consuete gallerie, ossia luoghi consacrati ad un concetto troppo elitario di arte, lontano dalla nostra quotidianità.

piede

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...