Come direbbero i Club Dogo: “Butto via tutto”. Ma non orti urbani

Pensare a una riqualificazione urbanistico-ambientale in Lombardia, così come in tutta Italia, non è utopia.

E’ l’occasione per coinvolgere gli abitanti rendendoli parte attiva del percorso.

Da seguire il progetto ( così come tanti altri)“Miraorti, orti a Mirafiori” (http://miraorti.wordpress.com).Prevede, la coltivazione di nuovi orti urbani. Tutto attraverso un percorso di progettazione partecipata nel corso del quale cittadini, enti e associazioni supporteranno le amministrazioni nella riprogettazione del territorio, contribuendo alla stesura di progetti esecutivi dell’area e partecipando direttamente ai processi decisionali.

Oltre agli abitanti potrebbero essere coinvolti nelle attività anche gli allievi delle scuole di quartiere: realizzazione di alcuni orti didattici in tre scuole diverse, un orto collettivo, che funzionerà anche da luogo di incontro per il quartiere, e la riqualificazione degli spazi comuni in orti regolamentati.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...