Un anno di governo. Tutte le gaffes dei tecnici

20111204_fornero_elsa_piange

L’anno del governo Monti visto attraverso una carrellata di battute, lacrime e qualche scivolata di troppo.

Dalla gaffe del vice ministro del Lavoro, Michel Martone, sui giovani ”sfigati” indietro con gli esami all’università alla definizione – da parte del ministro Elsa Fornero – di una generazione troppo ”choosy”. Lavoro e riforma sulle pensioni. Ma non solo.

Il sottosegretario all’Economia, Gianfranco Polillo, ospite di Ballarò dice: ”In Germania le aziende vanno meglio perché la gente lavora”. E non è la prima volta che il sottosegretario Polillo inciampa davanti ai media. E’ successo nello stesso studio televisivo a proposito di ‘Irpef ridotta’ lo scorso 9 ottobre.

E ancora, il ministro dell’Ambiente Corrado Clini, ai microfoni di ”Un giorno da pecora” sostiene la necessità di un ritorno al nucleare, nonostante la strage del Giappone.

Invece alla Camera il ministro per i Rapporti con il parlamento, Piero Giarda, viene bacchettato da Gianfranco Fini per essere risultato poco ”rispettoso”

Ma sicuramente non passeranno inosservate le gaffe dei politici italiani

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...