Responsabilità sospesa. La politica ha scelto per sé e non per noi: accade oggi

191022936-e1ecf063-c515-434a-9dbd-222fd0377848

Il senso di responsabilità è un concetto un po’ dimenticato, in politica, ma è quello che servirebbe oggi al centrodestra per significare ancora qualcosa, per rimediare agli errori commessi, per essere ancora credibile.

Affermare un principio di rigenerazione nel rapporto tra si giocherà nel possibile incontro tra il desiderio di una vita buona, piena di passione, di convivialità, di esperienze esistenziali intense e soddisfacenti, e probabilmente meno dipendenti dal consumo, con la maturazione della consapevolezza di un cambiamento reso necessario dal riconoscimento della crisi e dall’accettazione di una responsabilità personale e politica. Crediamo che ci sia una forma di piacere e perfino di godimento che si genera nel sentire di stare facendo la cosa giusta. Una ricerca più profonda di bellezza ci guiderà in questo percorso che mescolerà elementi materiali, educativi, esistenziali, affettivi ed estetici. Quelli che seguono sono alcuni esempi di livelli di intervento più generale.

Creare e moltiplicare capillarmente gli spazi e le occasioni di socializzazione, per coltivare le relazioni. Spazi pubblici gratuiti e svincolati dal consumo, liberi e aperti al desiderio e all’invenzione; dunque multiuso, scomponibili e ricomponibili, aperti alla facoltà di ciascuno di curarli e abbellirli. Spazi di sosta, di comunicazione, di condivisione, di espressione: parchi, giardini, panchine, circoli, tavolini, teatri, impianti sportivi pubblici, sale o anfiteatri liberamente utilizzabili per concerti. Scommettere sul rafforzamento dei legami sociali e sull’espressione del corpo tramite lo sport, il teatro, la musica, la danza.

Tuttavia, con quanto accade oggi ( mi riferisco alla astensione del PDL sul ddl sviluppo) si sospende quel senso di responsabilità che tanti auspicavano e si bada all’interesse personale.

Eravamo rimasti qui

Il “Forza Italia 2” per intenderci, che Berlusconi vorrebbe lanciare come partito a se stante, qualora ne decidesse l’istituzione creerebbe disorientamento negli elettori, anziché chiarezza. E rimaniamo con quanto di patetico e vergognoso ci ha donato B. in questi lunghi anni

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...